Il Castello di Chillon, il tesoro medievale della Svizzera
04 Nov

Il Castello di Chillon, il tesoro medievale della Svizzera

Il Castello di Chillon si trova posizionato su una roccia, sulla riva del Lago di Ginevra, vicino a Montreux, in Svizzera. Il Castello si compone di ben cento edifici, un tempo tutti separati e poi gradualmente uniti a formare un’unica e imponente costruzione.

Non si riesce a stabilire con precisione la datazione delle parti più antiche del Castello, ma le prime iscrizioni risalgono all’undicesimo secolo. Dalla metà del dodicesimo secolo, invece, il castello divenne la dimora dei conti di Savoia e nel tredicesimo secolo subì delle espansioni ad opera di Pietro II di Savoia. Il Castello di Chillon non fu mai oggetto di conquiste, ma cambiò proprietari a seguito di trattative e accordi. Dopo i Savoia passò nelle mani dei Bernesi e in seguito dei Vodesi.

Costruito sopra un isolotto roccioso, distingueva al suo interno due grandi aree: la facciata esposta sul lago era quella principesca, mentre la facciata esposta sulla terraferma era quella difensiva. Su questo lato, la fortezza presenta una doppia cinta muraria, delle feritoie e un fossato.
All’interno del Castello i visitatori possono ammirare gli affreschi risalenti al XIV secolo, sia nella stanza dei conti che nella cappella; inoltre, tra le meraviglie dell’edificio ci sono anche le volte sotterranee in stile gotico, le sale di rappresentanza, le cappelle private, le armi antiche, gli splendidi cortili e l’incredibile vista che si gode dalle torri e dai camminamenti di guardia sul Lago di Ginevra e Montreux.

E’ uno dei castelli più affascinanti d’Europa e vanta ben 340.000 visitatori all’anno, cosa che lo rende il monumento storico più visitato in assoluto in Svizzera. Gli stessi scrittori e poeti sono rimasti incantati dalla sua bellezza: fu reso popolare da Lord Byron nel poema "Il prigioniero di Chillon" del 1816, mentre Henry James l’ha usato come una delle ambientazioni del racconto "Daisy Miller".

In occasione dei mercatini di Natale di Montreux, il Castello di Chillon fa un salto indietro nel tempo e si cala in un’atmosfera prettamente medievale. Grazie a banchetti di artigiani e commercianti in costumi d’epoca, giocolieri, mangiatori di fuoco, suonatori di musica medioevale suonata dal vivo e soldati in armatura che offrono vino d’annata, i visitatori possono vivere un’esperienza unica.

Il Castello di Chillon è aperto tutti i giorni tranne il 25 dicembre e l’1 gennaio e osserva i seguenti orari: da aprile a settembre è aperto dalle 9:00 alle 19:00, a marzo e ottobre è aperto dalle 9:30 alle 18:00, mentre da novembre a febbraio è aperto dalle 10:00 alle 17:00.