Cosa vedere a Lugano e dintorni in Svizzera
18 Mar

Cosa vedere a Lugano e dintorni in Svizzera

Situata nel Canton Ticino a meno di 10 km dal confine con l’Italia, Lugano è una bella città di circa 70.000 abitanti circondata dalle montagne e adagiata sulle rive del lago che porta il suo stesso nome. Località turistica molto frequentata, Lugano ha tanti punti da vedere e visitare a cominciare dal centro storico, con le sue chiese, i numerosi edifici in stile lombardo e i musei, i parchi, le vie dello shopping e gli splendidi paesaggi nei dintorni. La città offre anche un ricco calendario di eventi e manifestazioni che costituiscono un’ulteriore attrazione per i turisti alla pari del Casinò, punto di riferimento per l'intrattenimento nell’intero Ticino.
 
La maggior parte degli edifici storici e dei monumenti di Lugano è concentrata nel centro storico, il cui fulcro è Piazza della Riforma. Qui si trovano il Palazzo Civico, eretto in stile neoclassico, l’Antico Pretorio di origine quattrocentesca, e il Caffè Federale con l'arredo originale in legno intarsiato alle sedi delle banche. Durante il periodo natalizio ospita un suggestivo mercatino, mentre d’estate si svolge il famoso Estival Jazz.
 
Non molto distante da Piazza della Riforma, in via Canova, si trova il Museo Cantonale d'Arte, uno dei centri d'arte più rinomati della Svizzera, dove si possono ammirare capolavori di pittura, scultura e fotografia che spaziano dal tardo Gotico al Novecento, realizzati da importanti artisti ticinesi, lombardi e veneti. Il museo organizza inoltre frequenti esposizioni di grande rilevanza internazionale.
 
Molto belle anche le chiese di Lugano, tra le quali spicca la cattedrale di San Lorenzo, patrono della città, iniziata nell’XI secolo e terminata nel 1517, famosa soprattutto per la sua facciata che viene considerata un capolavoro del rinascimento lombardo. Altri edifici religiosi di tutto rispetto sono il convento di Santa Maria dei Frati Cappuccini, la chiesa di San Giorgio, la chiesa di San Rocco e la chiesa di Sant’Abbondio.
 
A Lugano non mancano inoltre i grandi parchi, primo fra tutti il Parco Ciani che è anche il suo polmone verde, e ovviamente la possibilità di effettuare rilassanti passeggiate sul caratteristico lungolago ed escursioni sul Monte Bré, sul San Salvatore e sul Gazzirola, le cime che circondano la città e che garantiscono una splendida visione panoramica su Lugano e sul lago.
 
Nei dintorni di Lugano ci sono invece da vedere Gandria, un minuscolo borgo di pescatori sul lago, la Val Colla, chiusa tra vette che sfiorano i 2000 metri e costellata da graziosi centri abitati dove sembra che il tempo si sia fermato. Meritano una visita anche la regione del Malcantone, il Museo del Cioccolato di Caslano, il Monte Generoso (raggiungibile tramite un trenino a cremagliera che si prende da Capolago), lo Swiss Miniatur di Melide (praticamente la versione svizzera di Italia in Miniatura) e il sito UNESCO di Monte San Giorgio.