Rolex Capri Sailing Week 2014: regata internazionale dal 18 al 24 maggio
11 Apr

Rolex Capri Sailing Week 2014: regata internazionale dal 18 al 24 maggio

Grande attesa per le regate della Rolex Capri Sailing Week 2014, in programma dal 18 al 24 maggio, secondo appuntamento dopo la Gaeta Maxi Regatta della stagione dei Maxi Yacht, le grandi imbarcazioni da competizione che vantano un gran numero di appassionati in tutto il mondo.

L’evento caprese, organizzato dall’International Maxi Association con la collaborazione del locale Yacht Club, proporrà quest’anno la grande novità dei TP52, barche a vela da regata leggermente più corte dei Maxi, che per la prima volta sono stati invitate a partecipare alla gara con un programma appositamente disegnato per loro.

Il calendario della Rolex Capri Sailing Week 2014 prevede per i Maxi una regata lunga da lunedì 19 a mercoledì 21 maggio, con un percorso di circa 250 o 300 miglia a sud di Capri che, meteo permettendo, dovrebbe trascinare le barche fino alle Isole Eolie, rinverdendo i fasti della celebre Volcano Race. I TP52 disputeranno invece prove a bastone, mentre da giovedì 22 a sabato 24 le due flotte regateranno insieme ma su percorsi diversi.

La cerimonia di premiazione, sia per i Maxi che per i TP52, è prevista per sabato 24 maggio. Confermati tra i partecipanti gli yacht Esimit Europa 2, Robertissima III e Jethou e, tra i TP52, Azzurra dello Yacht Club Costa Smeralda, Vesper e Gladiator.

La Rolex Capri Sailing Week è divenuta, con il passare degli anni, un punto di riferimento del movimento velistico internazionale. L’evento di fine maggio richiama sull’isola non solo numerosissimi addetti ai lavori ma anche centinaia di appassionati di vela, attirati sia dal grande fascino della competizione che dalla solleticante prospettiva di trascorrere un breve periodo di vacanza in uno dei posti più incantevoli del Mar Mediterraneo. Del resto già in passato la vela aveva dato prova di essere un eccellente veicolo turistico per Capri. Si spera solo che il tempo non faccia i capricci, ma il periodo dovrebbe essere propizio per godersi in santa pace le meraviglie naturali dell’isola e le caratteristiche spiagge di Marina Grande, Marina Piccola e della Grotta Azzurra.