La spada nella roccia di San Galgano, tra leggenda e realtà
25 Feb

La spada nella roccia di San Galgano, tra leggenda e realtà

A circa 30 km da Siena, nei pressi di un’abbazia cistercense ormai ridotta alle sole mura, sorge la Rotonda di Montesiepi, un edificio sacro del XII secolo che conserva la celebre spada nella roccia di San Galgano. Costui fu un cavaliere di nome Galgano Guidotti che, dopo una gioventù dedita ai vizi e alla lussuria, si convertì alla vita religiosa trascorrendo il resto dei suoi giorni come un eremita. Secondo la tradizione, San Galgano conficcò la sua spada nella roccia nell’anno 1180 proprio in segno di rinuncia alla mondanità.

La spada si trova all’interno della Rotonda di Montesiepi, protetta da una cupola in plexigas perché in passato ha subito seri danneggiamenti da parte di un paio di vandali. E’ incastonata in uno sperone di roccia e, a giudicare dalla parte visibile sporgente dal masso, sembra corrispondere esattamente, per quanto concerne lo stile, a una vera spada cruciforme di quel periodo. Ovviamente esistono numerose tesi riguardo l’autenticità o meno della reliquia: non manca infatti chi avanza perplessità circa la sua effettiva datazione storica, ritenendola molto più recente rispetto all’epoca in cui visse il santo. Altri sostengono invece che la spada nella roccia di San Galgano sia soltanto il frutto di un’illusione ottica, in quanto mancherebbe il resto della lama.

Non è possibile fugare tali dubbi con assoluta certezza: alcuni studi effettuati su piccoli frammenti della spada hanno però evidenziato la presenza di cadmio, rame, nichel e piombo, tutti elementi compatibili con un oggetto medievale. Altri test avrebbero inoltre confermato l’effettiva presenza della lama all’interno della roccia.

Ma al di là di tutto, lo spettacolo della spada nella roccia di San Galgano è assolutamente suggestivo, anche per l’inevitabile richiamo alle analoghe leggende del Ciclo Bretone che vide protagonisti Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda, e vale senz’altro la ripida salita fino all’eremo di Montesiepi.

La Rotonda di Montesiepi si trova su un colle a poche centinaia di metri dall’Abbazia di San Galgano, facilmente raggiungibile in auto percorrendo la SS 73 che attraversa la provincia di Siena in direzione di Massa Marittima.