Gli itinerari per visitare il Parco Naturale della Maremma
28 Jan

Gli itinerari per visitare il Parco Naturale della Maremma

Istituito nel 1975, il Parco Naturale della Maremma è una delle mete più interessanti della provincia di Grosseto e dell’intera Toscana. Al suo interno si trovano alcune aree di costa fra le più belle e intatte del litorale maremmano, mentre le colline sono ricoperte da una fitta macchia mediterranea che ospita numerosi esemplari di rapaci e di altri animali selvatici. Nel Parco vi sono anche diversi siti archeologici, sia di epoca etrusco-romana che medievali.

Per visitare il Parco Naturale della Maremma sono disponibili 16 itinerari che variano a seconda della stagione, della durata e della difficoltà. Tutti i percorsi possono essere affrontati singolarmente, in gruppo o con l'ausilio di una guida. È inoltre è possibile effettuare le visite a cavallo, possibilmente in sella a uno splendido esemplare di maremmano, in bicicletta e in canoa. Il Parco è aperto tutto l'anno, ogni giorno della settimana. Prima di entrare è necessario acquistare il biglietto di ingresso presso il centro visite di Alberese (il costo varia in base all’itinerario). Non ci sono particolari indicazioni da seguire se non calzare scarponi da trekking e portare acqua da bere, un k-way, un cappello e, d’estate, anche un antizanzare.

Tra i tanti itinerari del Parco Naturale della Maremma sono forse 3 quelli da non mancare per nessun motivo: l'itinerario “La Magia delle Piante”, l’itinerario “Emozioni e Arte in Natura” e l’itinerario “Tradizioni e folklore”.

La Magia delle Piante” è dedicato alla flora mediterranea e alle sue straordinarie risorse, mediante la ricerca e il riconoscimento delle piante più rappresentative dei vari ecosistemi presenti sul percorso. “Emozioni e Arte in Natura” consiste invece in una passeggiata immersi nella natura per rilassarsi e rigenerare il proprio corpo a livello fisico, mentale ed emozionale. Infine “Tradizioni e folklore” rappresenta un viaggio alla scoperta della Maremma e della sua gente, per comprendere i ritmi di vita, il carattere, la cucina e le usanze della gente del luogo. Questo itinerario prevede anche  la visita guidata a un frantoio per assistere alla lavorazione delle olive e l'assaggio di prodotti tipici.

Il Parco Naturale della Maremma è facilmente raggiungibile in auto sia da nord, prendendo l'uscita Rispescia – Alberese - Parco Naturale della Maremma dell’Aurelia e proseguendo per alcuni km sulla S.P. di Alberese fino a raggiungere l'omonima località, che da sud, uscendo allo svincolo per Alberese - Parco Naturale della Maremma della S.S. Aurelia e continuando poi in direzione Alberese dove si trova il centro visite del Parco.