Birdwatching nella Laguna di Orbetello, il paradiso della Maremma
15 Apr

Birdwatching nella Laguna di Orbetello, il paradiso della Maremma

Per gli appassionati di birdwatching la laguna di Orbetello è un vero e proprio Paradiso, visto che questa vasta zona umida sita nella Maremma grossetana ospita tra le 200 e le 450 specie volatili, molte delle quali rare come il chiurlo, il falco pescatore, il gruccione, il falco di palude e il cavaliere d’Italia. Nella laguna nidificano o transitano anche il fenicottero rosa, l'airone bianco maggiore, la spatola, l'avocetta e il cormorano.
 
La presenza di tutte queste specie è dovuta alla scarsa profondità delle acque della laguna (in media un metro, ma raramente superano i due metri), caratteristica che consente agli uccelli di procurarsi facilmente il cibo. Tali peculiarità hanno indotto le autorità competenti a dichiarare l’area “zona umida di importanza internazionale”, protetta nell'Oasi del WWF della Riserva naturale Laguna di Orbetello di Ponente e del bosco di Patanella.
 
I percorsi di birdwatching alla zona umida dell’Oasi della Laguna di Orbetello si svolgono prevalentemente attraverso tre diversi itinerari: il primo, quello più classico e attrezzato, consente l’osservazione delle specie volatili da nove postazioni fisse. Il secondo si effettua invece all’interno del Bosco di Patanella, dove è stato allestito un percorso botanico e dove si trovano capanni per l’osservazione; il terzo è quello del Casale Giannella, un casale spagnolo del 1600 all’interno del quale c’è una foresteria del WWF che ospita una mostra sulle zone umide e il giardino delle farfalle. Ogni momento della giornata è buono per fare birdwatching ma il periodo migliore per visitare la laguna è l’inverno, quando l’oasi, grazie alla sua posizione lungo le rotte migratorie, vede la concentrazione di migliaia di uccelli.
 
L’ingresso all’Oasi della Laguna di Orbetello avviene dalla SS Aurelia km 148.300, località Ceriolo III°, Albinia - Orbetello (GR). L’oasi è aperta dal 1° settembre al 1° maggio. Le visite sono libere, con partenza da località Ceriolo, esclusivamente il sabato e la domenica dalle ore 9:30 alle 13:30. La chiusura è alle 15:30. Anche nei mesi di luglio e agosto è possibile visitare l'oasi, ma solo su prenotazione, il martedì e il sabato, alle ore 17:30. Per visite guidate, gruppi e scolaresche è sempre necessario concordare preventivamente. Info: +39 0564 898829 (telefono) oppure email oasiorbetello@wwf.it.