Bagno Vignoni: terme e turismo nel cuore della Val d’Orcia
18 Jul

Bagno Vignoni: terme e turismo nel cuore della Val d’Orcia

Bagno Vignoni è una piccolo borgo medievale della Val d’Orcia assolutamente unico nel suo genere: il centro del villaggio è infatti dominato dalla suggestiva Piazza delle Sorgenti, una vasca rettangolare di origine cinquecentesca, che contiene una sorgente di acqua termale calda e fumante che esce dalla falda sotterranea di origini vulcaniche. La particolarità del posto ha attirato anche l’interesse del grande cinema internazionale: qui nel 1982 il regista sovietico Andrej Tarkovskij ambientò molte scene del film Nostalghia, che l'anno successivo vinse il Grand Prix al Festival di Cannes.

Le acque delle terme di Bagno Vignoni sgorgano da circa 1000 metri di profondità a una temperatura di circa 49°C. La profondità della falda sotterranea, attiva da almeno 2000 anni, permette alle acque di arricchirsi di preziosi elementi che conferiscono molteplici proprietà curative: l’abbondanza di sali, calcio, carbonati di ferro, solfati di sodio e magnesio ha effetti benefici e terapeutici sull'apparato osseo, sulle articolazioni, sul sistema circolatorio e sulla pelle. Del resto non è un caso che queste terme dalle innumerevoli proprietà terapeutiche siano state sempre molto ben frequentate, fin da tempi lontani, anche da illustri personaggi come Papa Pio II, Santa Caterina da Siena e Lorenzo il Magnifico. Ma in realtà le terme di Bagno Vignoni venivano utilizzate già in epoca romana, grazie alla vicinanza con la battutissima via Francigena.

La posizione assolutamente felice di Bagno Vignoni, situato all'interno del Parco Artistico Naturale della Val d'Orcia, riconosciuta nel 2004 patrimonio mondiale dell'Umanità dall'UNESCO, fa sì che il borgo sia anche l’ideale punto di partenza per interessanti gite verso centri limitrofi di grande interesse storico-artistico come Pienza e Montalcino, oppure per l’altrettanto invitante Parco del Monte Amiata. Bagno Vignoni è inoltre la meta ideale per appassionati di escursionismo, equitazione e mountain bike, vista la massiccia presenza di scorci e panorami tra i più apprezzati in Toscana.