Soltanto nocciole italiane per la celebre Nutella
14 May

Soltanto nocciole italiane per la celebre Nutella

Il brand Ferrero vuole solamente nocciole italiane per la produzione della sua celeberrima Nutella. Dal momento che le nocciole rappresentano uno degli ingredienti principali della ricetta, la decisione del brand mostra quanto il concetto di eccellenza debba essere considerato importante.

Per raggiungere l’obiettivo, l’azienda italiana ha di recente lanciato il cosiddetto “Progetto Nocciola Italia”, un piano ambizioso che prevede lo sviluppo, entro il 2025, di 20,000 ettari di nuove piantagioni di nocciole – ossia il 30% circa in più rispetto alla superficie attuale.

Oggi, per la sua Nutella il brand Ferrero utilizza nocciole provenienti dall’Italia ma anche da Paesi stranieri come la Turchia, il Cile e il Sudafrica. Con il nuovo progetto, promosso dalla divisione interna Ferrero Hazelnut Company, l’azienda si pone come obiettivo lo sviluppo di una produzione 100% italiana attraverso la reazione di un sistema di sviluppo territoriale. Il progetto prevede anche il supporto all’imprenditoria agricola.

L’Italia è uno dei player più importanti del mondo nella produzione di nocciole: attualmente, oltre 70,000 ettari di terreno sono dedicati alla loro coltivazione, con una produzione media annuale di frutti in guscio di circa 110,000 tonnellate.