Italia: Monica Bellucci a Taormina per il Nastro d’Argento
03 Jul

Italia: Monica Bellucci a Taormina per il Nastro d’Argento

L’attrice Monica Bellucci, celebre bellezza italiana, era a Taormina, in Sicilia, lo scorso 1 luglio per ricevere il Nastro d’Argento per il suo ruolo nel film “On the Milky Road – Sulla Via Lattea”, diretto dal regista Emiur Kusturica.

La cerimonia si è tenuta presso l’incredibile Teatro Antico, nella spettacolare cornice di Taormina, sulla costa orientale della Sicilia nella provincia di Messina. Taormina è senza dubbio un eccellente esempio di magnifica bellezza italiana, proprio come Monica che, a 52 anni, è più splendida che mai.

In quello che ha descritto come il suo “percorso gitano”, Monica ha riferito che l’Italia è sempre rimasta la sua colonna vertebrale, le sue radici. L’attrice è apparsa rilassata e di ottimo umore nei suoi incontri con giornalisti e ammiratori. Sta infatti vivendo un momento meraviglioso, essendo stata recentemente aggiunta alla lista dei membri della Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che assegna gli Oscar: “Non me lo aspettavo. Non ho lavorato molto a Hollywood, i miei film internazionali sono sempre stati di matrice europea, quindi si tratta di un grande riconoscimento per me”.

Non è la prima volta che Monica Bellucci viene insignita del Nastro d’Argento: lo aveva già vinto nel 2003 per il suo ruolo nel film italiano “Ricordati di me”. Ma è particolarmente orgogliosa di questo nuovo riconoscimento: “Sono stata premiata nel mio Paese, ed è la cosa più bella. Il film di Kusturica mi dà grandi soddisfazioni, viene distribuito in tutto il mondo, di recente in Cina e presto anche negli Stati Uniti”.

Per il suo ruolo nella pellicola, la Bellucci si è guadagnata il plauso di molti critici: “C’è ancora molta strada da fare per raggiungere la parità tra uomini e donne, ma oggi c’è uno sguardo diverso sulle donne, un’idea diversa e più forte di quella che è la femminilità e la sensualità, che si riflette anche nei film. Oggi, una donna di 50 può divertirsi ancora tanto”.

E avere altrettanto anche di tutto il resto.

Congratulazioni, Monica!