Lago di Como: temperature, clima e quando andare a visitarlo
28 Dec

Lago di Como: temperature, clima e quando andare a visitarlo

Il Lago di Como è famoso per le sue temperature miti e il sole del Mediterraneo. Nonostante sia molto vicino alle montagne, il suo clima è temperato e costante, grazie alla sua notevole massa d'acqua che funge da riserva termica. Con queste condizioni, gli inverni sono più miti e le estati sono più fresche rispetto alle regioni situate alla stessa altitudine e latitudine.

La temperatura media annuale è maggiore che altrove, mentre il range della media giornaliera è sempre inferiore a 14 gradi. Anche la nuvolosità è ridotta: ci sono più di 200 giorni di sole all'anno.

Il clima del Lago di Como è perfetto per praticare sport, ma anche per coloro che hanno bisogno di rilassarsi. Il momento migliore per visitarlo è tra marzo e novembre, quando le temperature sono più calde e il sole splende più a lungo.

Se avete intenzione di visitare il Lago di Como, ci sono dei vantaggi e degli svantaggi per ogni stagione.

Il tempo previsto sul Lago di Como tra luglio e agosto è il migliore dell'anno, ma si tratta anche dei mesi più caldi, durante i quali le temperature possono raggiungere i 30 gradi e vi sono molti turisti. E' un momento piacevole per andare in spiaggia e godersi la brezza fresca. Inoltre la temperatura dell'acqua è ideale per praticare molti sport. Luglio è anche uno dei mesi più secchi dell'anno.

I mesi migliori per andare sul Lago di Como in primavera e in autunno sono maggio e ottobre, perché le temperature sono più miti, sebbene talvolta vi siano delle piogge torrenziali. Da maggio a settembre la temperatura presso il Lago di Como non scende al di sotto dei 25 °C, cosa che rende piacevole dedicarsi all'esplorazione della zona o alle crociere sul lago.

Le temperature invernali sul Lago di Como sono ragionevolmente miti e possono fluttuare tra i 5 e i 12 °C nel mese di dicembre. E' possibile anche che nevichi, sebbene si tratti di un evento raro che solitamente si verifica ad altitudini più elevate. Il lago è molto chiaro e limpido in inverno e gli affitti sono generalmente più bassi che in alta stagione, anche se talvolta non sono disponibili.

La grande massa d'acqua del Lago di Como funge da riserva termica: l'acqua assorbe il calore del sole durante l'estate e lo rilascia durante l'inverno. Le alte montagne che circondano il lago agiscono da isolante e facilitano questo processo, che aiuta a mantenere la temperatura media annua più elevata che altrove.