La Ferrari scende in campo per aiutare le vittime del terremoto in Italia
26 Sep

La Ferrari scende in campo per aiutare le vittime del terremoto in Italia

Uno dei marchi italiani più iconici al mondo – Ferrari – metterà il proprio talento a beneficio delle vittime del recente terremoto che ha scosso il Centro Italia.

Ferrari ha annunciato infatti la sua intenzione di voler produrre un 500esimo esemplare della sua LaFerrari, con la sua intenzione di offrire il ricavato della vendita alle vittime del sisma avvenuto in Italia qualche settimana fa. L’annuncio è arrivato direttamente dal presidente e amministratore delegato Sergio Marchionne, nel corso del vertice bilaterale tra i governi italiano e tedesco, che ha avuto luogo nelle scorse settimane presso la sede del Cavallino Rampante.

LaFerrari era stata inizialmente progettata per essere prodotta in soli 499 esemplari. Ma una cinquecentesima supercar ibrida sarà volutamente creata per supportare le vittime del terremoto di magnitudo 6.2 che ha scosso l’Italia centrale lo scorso 24 agosto, uccidendo quasi 300 persone.

La 500esima LaFerrari sarà venduta all’asta, seppure il brand non abbia ancora annunciato quando avverrà la produzione dell’automobile.

LaFerrari è una splendida auto di lusso sportiva e sfoggia una potenza di 949 cavalli. Ha debuttato al Salone di Ginevra nel 2013 con un cartellino del prezzo iniziale che si attestava sull’1.3 milioni di dollari. Anche la sua variante convertibile è ormai esaurita. La produzione ufficiale de LaFerrari si è conclusa nel 2015.