L’olio d’oliva italiano promosso ad EXPO Milano 2015
12 Oct

L’olio d’oliva italiano promosso ad EXPO Milano 2015

Secondo Ansamed, che riporta la notizia, la campagna “Solo olive italiane per EXPO” ha l’obiettivo finale di valorizzare l’intera catena produttiva dell’olio extravergine più apprezzato in assoluto.

La campagna è stata presentata ufficialmente durante EXPO Milano 2015, con lo scopo principale di aumentare in tutto il mondo il livello di consapevolezza relativo alla qualità dell’olio d’oliva italiano. E ancora, di esprimere appieno le origini e la storia di questo favoloso prodotto italiano.

Solo olive italiane per EXPO” è sponsorizzato dalla Fondazione Symbola per le Qualità Italiane e da UNAPROL, consorzio di coltivatori di olive italiani. La sua origine è datata a due anni fa, nel 2013, ma proprio in concomitanza con EXPO Milano, l’intera campagna si è rinnovata nel look con un sito tutto nuovo e una pagina Facebook completamente restaurata per l’occasione: ce ne sarebbe poi stata una migliore dell’Esposizione Universale per creare consapevolezza sulla qualità eccellente dell’olio d’oliva italiano, delle sue tante varietà, della sua sostenibilità ambientale? Difficile pensarlo.

La campagna arriva giusto in tempo: di recente, un sondaggio sulle abitudini d’acquisto dei consumatori europei ha portato alla luce che solo il 46% considera importante l’origine dell’olio extravergine di oliva.

Ermete Realacci di Fondazione Symbola commenta: “La nostra agricoltura, con 272 prodotti DOP e IGP, rende l’Italia il primo Paese al mondo in termini di prodotti riconosciuti e contribuisce moltissimo all’attrattività dei nostril prodotti. Dal momento che tutti si basano sulla qualità, sono destinati a fare ancora meglio, e a focalizzarsi col legame con la provenienza, la tracciabilità e la sostenibilità ambientale, in netto contrasto con la manomissione, la frode e l’illegalità.

Coldiretti ha celebrato l’olio d’oliva italiano al suo padiglione ad EXPO, con bottiglie-simbolo disegnate dale studentesse dello IED – la celebre scuola di design Milanese. L’obiettivo? Esprimere, attraverso un oggetto all’apparenza semplice, il concetto di tradizione, territorio, sapore e natura salubre di uno dei più famosi prodotti italiani nel mondo.