L’International Boat Show a Fort Lauderdale: il trionfo del Made in Italy
06 Nov

L’International Boat Show a Fort Lauderdale: il trionfo del Made in Italy

L’International Boat Show, recentemente tenutosi in Ford Lauderdale, in Florida, è stato testimone del vero e proprio trionfo del Made in Italy, secondo le cronache. Il 58esimo salone di settore ha messo in mostra oltre 1200 imbarcazioni e visto la presenza di circa 100,000 visitatori.

I brand italiani erano presenti all’evento grazie alla partecipazione collettiva organizzata da UCINA Confindustria Nautica e ICE, che si occupa della promozione e internazionalizzazione delle imprese italiane all’estero. Dieci sono state le aziende che hanno partecipato al salone: Lomac Nautica, Viraver Technology, Schenker Italia, Atep Italia, Vitrifrigo, Opacmare, Boat Lift, Aries, Canard Yachts, Ascom. Ma non sono mancate neppure diverse imprese specialistiche dell’industria nautica e associate con UCINA, che hanno avuto la possibilità di esporre i loro prodotti e le loro soluzioni: Austin Parker Yachts, CMC Marine, Gianneschi Pumps and Blowers, Monte Carlo Yachts, Overmarine, Rossinavi, Sanlorenzo, Valdenassi Emanuele Maria, Yacht Controller, ZAR Formenti.

L’International Boat Show sembra avere apprezzato la grande partecipazione degli italiani, considerato che un’intera area espositiva è stata dedicata al Salone Nautico di Genova.

Secondo Carla Demaria, presidente di Montecarlo Yacht e UCINA: “Un grande salone. Abbiamo ricevuto segnali estremamente positivi, che confermano la grande vitalità del mercato internazionale già registrata a Cannes, Genova e Monaco. Avrà ripercussioni significative sull’intera area del Mediterraneo”.

L’esportazione italiana verso gli USA per quanto concerne le imbarcazioni ricreative e sportive hanno superato i 400 milioni di euro nel 2016: un 17,7% in più rispetto al 2015.