Gianni Campagna: addio al sarto e stilista che fece innamorare Hollywood
13 Nov

Gianni Campagna: addio al sarto e stilista che fece innamorare Hollywood

Gianni Campagna, uno dei più celebri e ammirati sarti e stilisti al mondo, è morto negli scorsi giorni all’età di 74 anni. Questo talento italiano era nato nel 1943 a Roccalumera, nei pressi di Taormina, in Sicilia, da una famiglia di agricoltori.

A dispetto delle sue umili origini, il signor Campagna è stato in grado non soltanto di far fiorire il proprio talento, ma persino di raggiungere Hollywood arrivando a vestire le migliori star del mondo, da Sharon Stone a Pierce Brosnan, così come politici, cardinali e persino papi.

La figlia di Campagna, Virginia, ha dichiarato: “Mio padre amava la vita, il suo lavoro, la sua famiglia e metteva energia in tutto ciò che faceva. Gli abiti di mio padre, tutti completamente fatti a mano, hanno viaggiato in tutto il mondo e sono stati indossati da politici e magnati, stelle di film e persino papi, da Wojtyla a Bergoglio. Per tutta la sua vita, mio padre ha sempre difeso il Made in Italy, definendolo tradizione, sudore, lavoro duro, esperienza e buongusto. Tutte queste cose possono essere imitate, ma l’originale rimane sempre unico e ineguagliabile”.

Gianni Campagna decise di lavorare per Hollywood dopo essersi innamorato delle pellicole americane quando era ancora un ragazzo. Trasferitosi a Milano nel 1962, iniziò a lavorare per lo stilista Domenico Saraceni. Nel 1999, divenne proprietario di uno dei più importanti atelier della città italiana.