Cosa vedere in un giorno sul Lago di Como
01 Apr

Cosa vedere in un giorno sul Lago di Como

Amato da artisti e scrittori, il Lago di Como è uno dei luoghi più affascinanti d’Italia, meta di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Sono molte le cose da vedere e ammirare in questa zona, pertanto è difficile racchiuderle tutte nell’arco di una giornata. Nonostante ciò, con un po’ di organizzazione e buona volontà, si può riuscire a dar vita a una gita di tutto rispetto.

Arrivando a destinazione di prima mattina, non ci si può non concedere una visita alla città stessa di Como, che ha offrire splendidi paesaggi e incantevoli attrazioni turistiche. Una di queste è senza dubbio Palazzo Broletto, edificato nel 1215 e restaurato nel 1477 dal podestà Bonardo da Codazzo, al quale si deve l’attuale aspetto rinascimentale.

Il Duomo di Como è ritenuto uno dei monumenti più belli del Nord Italia, la cui realizzazione completa ha richiesto ben tre secoli. Iniziato nel 1396 e terminato nel 1740, unisce insieme vari stili, dando vita a un connubio armonioso di gotico e rinascimentale. Sempre a Como si può ammirare il Tempio Voltiano, un edificio dalle forme neoclassiche che ospita un museo dedicato ad Alessandro Volta e che venne costruito intorno al 1920 richiamandosi al Pantheon di Roma. In alternativa, potete visitare la maestosa Villa Olmo, una delle più belle ville neoclassiche e romantiche di tutta Italia. Affacciata sul lago, merita di essere vista sia per i suoi giardini che per l’architettura e gli interni.

Nel pomeriggio ci si può allontanare da Como per visitare le deliziose cittadine sul lungolago. La prima di queste è Cernobbio, un’elegante località turistica situata ai piedi del Monte Bisbino. Deve il suo nome ad un antico convento, che venne edificato intorno all’anno Mille. Cernobbio è rinomata sia per i panorami mozzafiato che per le splendide e prestigiose ville; tra queste spicca in particolare la cinquecentesca Villa d’Este, vero gioiello della cittadina. Altra località turistica di grande valore è Bellagio, nota per il caratteristico centro storico e la posizione unica: la località sorge infatti sulla punta del promontorio che divide il lago nei due rami di Como e di Lecco, alloggiata in un contesto estremamente suggestivo. Oltre a ville lussuose, a Bellagio troverete case colorate, vicoli pittoreschi, scalinate particolari e chiese antiche.

Se avanza un po’ di tempo, è consigliato fare un salto sull’isola Comacina, unico isolotto del lago di Como. Quasi del tutto disabitata, l’isola ha ricoperto in passato il ruolo di cittadella fortificata, fino a quando non venne rasa al suolo nel 1196. Oggi possono ammirarsi i resti di colonnati e i ruderi di chiese romaniche, circondati da una natura selvaggia e lussureggiante.