Alba, in Piemonte: paradiso per gli amanti di vino e tartufi
14 Mar

Alba, in Piemonte: paradiso per gli amanti di vino e tartufi

Sapete dove si trova Alba? Questa città relativamente piccola in provincia di Cuneo, regione Piemonte, è un vero e proprio paradiso per gli animali del buon cibo, del buon vino e soprattutto dei tartufi. Per l’UNESCO, Alba è considerata la capitale della zona collinare delle Langhe, ed è celebre per il suo tartufo bianco, per le sue pesche e per la sua ottima produzione di vino. All’estero, Alba è famosa specialmente per essere casa della Ferrero, l’azienda dietro la celeberrima Nutella.

Eppure, c’è ancora tanto da vedere - e da gustare - ad Alba.

KoreaTimes ha recentemente pubblicato un articolo su questa città piemontese, definendola “il luogo in cui è possibile provare il migliore tra i migliori cibi e vini, anche per gli italiani”. 

Anche secondo il giornale coreano, Alba è un luogo da visitare per i suoi tartufi bianchi e per il suo vino. 
I tartufi, assai peculiari per il loro sapore e aroma, sono molto cari - specialmente se bianchi. E i tartufi bianchi, nella zona piemontese, prendono il nome di Trifola d’Alba, a testimonianza di come questa piccola città sia abbondante e importante in quest’industria. 

I tartufi bianchi, quando affettati con un coltelli, sono delicati e pallidi nella carne ed emanano un aroma inconfondibile, elegante, impossibile da replicare con qualunque altro ingrediente. Di fatto, sono un cibo particolare e unico, considerato di grande classe e assai speciale, non soltanto per la sua rarità e per il suo prezzo. 

La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba rappresenta uno dei modi migliori per sperimentare, senza sforzo, questo straordinario tubero. Nel corso dell’evento, viaggiatori, chef e amanti del cibo provenienti da tutto il mondo raggiungono Alba e “vivono” i tartufi in tantissime modalità diverse. I ristoranti, posizionati un po’ ovunque in città, mettono a disposizione menu speciali per l’occasione e danno vita a eventi dedicati, a tour e attività nel corso delle quali chiunque può divertirsi, godere appieno di cibo e vino delizioso, imparare di più sulla cultura locale e, in generale, sperimentare una delle più sincere espressioni di tradizione italiana. 

Il festival si terrà dal’8 ottobre al 27 novembre di quest’anno: quando prenoterete la vostra vacanza nel Nord Italia?

Nel frattempo, date un’occhiata a www.fieradeltartufo.org per maggiori informazioni sull’evento.