• +41.91.831.13.37
  • |
  • info@wevillas.com
  • |
Cinque destinazioni in Italia da non perdere nel 2016
28 Dec

Cinque destinazioni in Italia da non perdere nel 2016

Il 2016 bussa alla porta e stiamo già pianificando i nostri viaggi intorno al mondo per l’anno che verrà. Come sempre, l’Italia è in cima alla lista - grazie ai suoi adorabili e sempre diversi panorami, splendida popolazione, cibo e vini irresistibili, meravigliose spiagge e montagne, storia, architettura e cultura.

Come potete vedere nel nostro sito web, siamo totalmente innamorati di questa nazione che molti ritengono la più bella del mondo, e pensiamo ne abbiamo tutte le ragioni. Ecco perché abbiamo selezionato per voi le ville di lusso più spettacolari praticamente ovunque in Italia: si tratta di un Paese che va esplorato a fondo, in tutta la sua grandiosità.

Se volete accettare un consiglio, abbiamo stilato per voi una lista di cinque destinazioni che davvero non potranno mancare se state pianificando un viaggio nel Belpaese per il 2016.

Positano, Campania

La bellezza senza tempo dello spettacolare villaggio sulla Costiera Amalfitana non potrà non sedurvi. Si tratta di una cittadina piccola e pittoresca con una vista senza pari sulla costa e sul mare blu. Abbarbicata sull’enclave che fronteggia la montagna, Positano sorge direttamente di fronte alle acque della costa di Amalfi. Le sue bellezze naturali e tante strutture ricettive accolgono, ogni anno, migliaia di visitatori - se tuttavia cercate il soggiorno perfetto, noi vi consigliamo la primavera.

Chianti

Chianti, Toscana

Chianti non è soltanto il nome universalmente riconosciuto per uno dei vini più squisiti al mondo: ha, in effetti, molto di più da offrire ai suoi visitatori sia in termini di storia che di bellezze naturali. Questa regione offrirà agli amanti del buon vino la possibilità di tour nelle migliori enoteche, che garantiscono assaggi ma anche possibilità di pernottamento, ma sarà anche il punto di partenza per una visita ad alcune tra le più belle città toscane, come Firenze, Siena, Montemarciano. Il nostro consiglio è di tenere la regione del Chianti come quartier generale per poi esplorare l’intera regione: vi innamorerete dei filari di cipressi, delle colline verdi e dei campi punteggiati di girasoli giallissimi.

Cinque Terre

Cinque Terre, Liguria

Le Cinque Terre, collocate nella splendida regione ligure, includono Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso, ciascuna delle quali merita una visita. Irresistibili passeggiate, un meraviglioso mare all’orizzonte, villaggi costruiti direttamente sugli strapiombi: ecco cosa sono le Cinque Terre - questo, e molto di più. Il panorama aspro e seducente della Liguria non potrà non affascinarvi se siete alla ricerca di una vacanza davvero all’italiana, fatta di campane che suonano di giorno e ranocchi che cantano di notte. Piccole barche, case colorate e antichi castelli sono anch’essi parte di questo panorama spettacolare e senza tempo - perfetto per gli amanti della storia e dell’architettura. Ma se viaggiate in Italia per il suo cibo irresistibile troverete nelle Cinque Terre un compagno ideale: bevete un bicchiere di vino locale e godetevi le ricette tipiche della zona. Non vorrete andarvene mai più.

Burano

Isola di Burano, Venezia

Burano, la piccola isola nei pressi della città di Venezia, vi darà il benvenuto con i suoi edifici colorati e tradizionali vaporetti. Vi preghiamo di ricordare che il solo modo di percorrere Burano è a piedi: indossate dunque scarpe comode e tenete gli occhi bene aperti, perché la piccola isola è unica nel suo genere. Lo sapevate che, a Burano, ogni colore dell’arcobaleno compare sulle facciate dipinte delle case? La cittadina è pacifica, molto tranquilla, perfetta per coloro che sono alla ricerca di uno scenario da sono e di un completo relax.

Lampedusa

Lampedusa, Sicilia

Si tratta dell’isola più importante delle Pelagie, nella regione italiana della Sicilia. Ciò che rende Lampedusa specialmente meravigliosa è la sua collocazione, nel bel mezzo del Mar Mediterraneo. La sua piccola popolazione di nemmeno seimila anime è amichevole e accogliente. Inutile precisare che, a Lampedusa, avrete immediatamente l’impressione di trovarvi su un’isola tropicale. Il cielo sopra di voi e, davanti agli occhi, un mare che non sarà mai più così blu. Lampedusa è molto, molto piccola - è lunga 12 chilometri e larga soltanto 3 - e pertanto si apprezza meglio se percorsa a piedi. È una di quelle location che sembrano esistere da sempre: in effetti, era già abitata dai Fenici, dai Greci e dai Romani. Prendetevi il tempo di fare un giro in barca attorno all’isola - impiegherete soltanto quattro ore - e godetevi tutte le spiagge meravigliose lungo il percorso. Menzione speciale per l’Isolotto dei Conigli.