Como

  • Esistono diverse modalità per vivere la propria vacanza:  tra le molteplici opportunità in cui ci si può imbattere quando si programma di partire per le vacanze, si può scegliere di partire restando a casa propria. Ti stai chiedendo come sia possibile? Semplice: alloggiando in una delle nostre esclusive e incantevoli ville!

    Leggi l'articolo
    Vacanze in villa: privacy, sicurezza e tranquillità come a casa tua!
  • Sebbene la soap opera sia terminata da quasi 5 anni, i fan di Vivere ricordano sempre con piacere le location del loro programma preferito e sono in molti coloro che decidono di trascorrere le loro vacanze sul Lago di Como, per andare a vedere i luoghi in cui venivano girate le riprese esterne.

    Leggi l'articolo
    Vita da soap opera sul Lago di Como
  • Il Museo didattico della Seta, situato a Como in via Castelnuovo 9, raccoglie, custodisce ed espone le testimonianze della tradizione produttiva tessile comasca quali macchine, oggetti, documenti, campionari e strumenti di lavoro provenienti dalle lavorazioni tessili che qualificano Como "città della seta".

    Leggi l'articolo
    Museo della Seta di Como: la storia della produzione tessile locale
  • Annalisa Rampoldi è una kinesiologa, riflessologa, naturopata ed estetista che al Centro Lario Kinesiologia di Como effettua sedute di kinesiologia applicata, una terapia alternativa che attraverso test muscolari specifici, riporta il corpo in equilibrio eliminando eventuali blocchi energetici.

    Leggi l'articolo
    Lario Kinesiologia a Como: energia & benessere
  • Villa Olmo è la più famosa e sontuosa tra le dimore storiche che si trovano nel territorio di Como. Si tratta di un imponente edificio in stile neoclassico, opera dell’architetto Simone Cantoni: fu realizzata alla fine del ‘700 dietro commissione del marchese Innocenzo Odescalchi. La dimora venne costruita sulla riva occidentale lago di Como, con l’intento di diventare la residenza estiva dei marchesi. Cantoni si fece interprete di una classe aristocratica molto moderna, colta e progressista, applicando al suo progetto i principi propri dell’Illuminismo.

    Leggi l'articolo
    Villa Olmo a Como: la reggia sul lago
  • Castel Baradello sorge sull’omonimo colle che domina la città di Como, in un punto in cui si gode di un panorama mozzafiato: da qui è possibile ammirare la città, il lago, la pianura padana, le cime delle Alpi e persino degli Appennini. Il nome stesso, nella sua origine, significa "luogo elevato".

    Leggi l'articolo
    Castel Baradello vicino a Como: la fortezza andata distrutta