• +41.91.831.13.37
  • |
  • info@wevillas.com
  • |
Roma, la Città Eterna, festeggia il suo 2770esimo compleanno
24 Apr

Roma, la Città Eterna, festeggia il suo 2770esimo compleanno

Roma, la Città Eterna, festeggia in questi giorni il 2770esimo anniversario della sua fondazione. Ogni anno, la nascita di Roma viene celebrata nella capitale d’Italia con una serie di eventi che coinvolgono tutta la città.

Il compleanno ufficiale di una delle città più ammirate al mondo è fissato per il 21 aprile, ma gli eventi di festeggiamento durano solitamente fino al 23: è il cosiddetto “Natale di Roma”, annuale celebrazione basata sulla fondazione della città da parte di Romolo, e datata 753 aC.

Il centro delle celebrazioni è il Circo Massimo, con il classico rito del Tracciato del Solco, che richiama la fondazione delle antiche città romane e il tradizionale scavo di una trincea - contestualmente, nel terreno venivano gettate offerte nella speranza che gli dei vegliassero sui cittadini.

Naturalmente l’intera fondazione di Roma si basa su miti e leggende: Romolo e Remo, due fratelli, iniziarono a litigare in merito al nome da dare alla città che avevano appena fondato. Per risolvere la questione, Romolo uccise il fratello e battezzò la città con il proprio nome.

Oggi, la Città Eterna ospita quasi 3 milioni di persone - che raggiungono un totale di circa 4,5 milioni di abitanti nell’intera Municipalità: potrebbe non sembrare poi una città così grande - in realtà lo è - ma Roma è stata per secoli la città più popolosa d’Europa, almeno fino al diciannovesimo secolo, quando Londra le ha strappato di mano lo scettro.

Eppure, ancora oggi, è la città più fotografata d’Europa e la seconda più fotografata al mondo dopo la Grande Mela, New York. Inoltre, Roma comprende al suo interno più parchi, giardini e spazi verdi di quasi tutte le altre città europee, per un’estensione su una superficie totale di quasi 1300 chilometri quadrati.

Una curiosità: lo sapete cosa significano la lettere SPQR, che si possono ammirare su tutti i monumenti e gli edifici romani? Si rifanno alla frase latina “Senatus Populusque Romanus”, ossia “Il Senato e il Popolo di Roma”.

Buon compleanno, Roma!